Delitala e Bertini brillano a Ravenna PDF Stampa E-mail
Scritto da V   
Mercoledì 18 Novembre 2015 00:00

foto Bizzi

DELITALA SPADA D’ARGENTO


Il mondo della scherma italiano si è dato appuntamento il 14 e 15 novembre sulle pedane del Pala De Andrè. La bellissima struttura ravennate è stata teatro della prima prova nazionale di spada riservata alle categorie del Gran Premio Giovanissimi.

Il Pisascherma ha, come di consueto, inviato una nutrita rappresentanza di piccoli schermitori a confrontarsi con i loro coetanei provenienti da tutte le regioni italiane, accompagnati dal Direttore Tecnico, la Maestra Elisa Vanni.

Fantastica è stata la prova di Lucilla Delitala. La piccola grande atleta ha colto un bellissimo 2° posto nella categoria giovanissime. Le ha sbarrato la strada verso la finale unicamente la veronese Baronetto con il punteggio di 10-5. A farle compagnia è stata la “gemella” Irene Bertini che ha ottenuto un ottimo 8° posto finale. Il fantastico duo ha condotto una gara in parallelo: su un nutrito lotto di 113 partecipanti hanno iniziato con un po’ di affanno, classificandosi rispettivamente 29° (Delitala) e 47° (Bertini) dopo la fase a gironi. Ultimata la fase di necessario adattamento – non bisogna dimenticare che le due atlete sono delle ottime fiorettiste prestate per l’occasione alla spada -  hanno poi acquisito una sempre maggior sicurezza e si sono espresse con assoluta padronanza, conducendo la gara con maturità ed autorità.

Va segnalata l’ottima prova di Vivian Graceffa nella categoria allieve. La spadista classe 2002 ha colto un brillantissimo 16° posto finale su ben 130 partecipanti, che le è valso la propria miglior prestazione assoluta in ambito nazionale. Anch’essa ha avuto una carburazione lenta, era difatti 53° dopo la fase a gironi. Si è poi via via sciolta con il proseguire della competizione cedendo solo, negli ottavi di finale, alla quotata forlivese Franchini per 15-12, dopo un assalto combattutissimo.

La rappresentanza del Pisascherma era completata da Ginevra Fenech, Silvia Ciomei, Marta Iacomoni, Alfredo Moroni, Gregorio Bacciardi, Luca Tintori, Leonardo Martinelli e Francesco Bandini i quali davano la solita dimostrazione di impegno e abnegazione, disimpegnandosi egregiamente in un contesto affollatissimo ed altamente competitivo.

Esprime soddisfazione lo staff tecnico del Club di Largo Catallo, la Maestra Elisa Vanni e gli Istruttori Nazionali Veronica Mantovani e Simone Vanni: i miglioramenti sono evidenti e la politica di evitare la specializzazione in una singola arma sin dalla giovane età paga i suoi dividendi. Gli atleti dimostrano una spiccata versatilità e grande capacità di adattamento.

 

I riflettori ora sono puntati su Ancona: il 5-6 dicembre i giovani fiorettisti saranno impegnati nella prima nazionale under 14.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 18 Novembre 2015 10:33
 
U.S. Pisascherma | Piazzale dello Sport, 56122 Pisa | tel/fax 050532369 - email: pisaschermaweb@email.it